Grottaferrata e Frascati verso il Natale

ma è vera competizione?

di Posted on Location: , 1 minuti

Sostanziali, molteplici, sottili e profonde. Nel Natale italiano vengono fuori tutte le tradizioni, il colore di ogni città e paese. Le differenze sulla tavola vanno a sommarsi a quelle familiari, quelle più legate ai parenti, addirittura anche al numero di commensali invitati.

C’è chi preferisce sedersi in nove, chi invece segue l’insegnamento dell’Ultima Cena e siede vicino al proprio detrattore, nemico o rivale familiare senza battere ciglio. Esempi di convivenza forzata, ma pur sempre responsabile.

un Natale con burrasche improvvise all'orizzonte

Nel Natale 2021 si vive, tra Frascati e Grottaferrata, un Natale sereno, a tratti nuvoloso, con burrasche improvvise all’orizzonte. Ma non sarà la meteorologia a macchiare le tradizioni. Non sarà la pioggia a fermare incontri e banchetti: a Grottaferrata, ad esempio, in gran segreto i preparativi partono da lontano, da almeno qualche mese.

Non solo pescherie, perché – si sa – la Vigilia sarà pesce per tutti; non solo macellerie, perché – in sfregio a vegetariani e vegani – a Natale sarà carne al forno o in padella.

#farenatale significa scegliere i luoghi con gli addobbi migliori, le ruote, le lucine o le palle colorate dai toni più sgargianti.

Tra Frascati e Grottaferrata festeggiare il Natale significa anche preferire la sala da pranzo ad una libreria, oppure – meglio ancora – una cucina pronta ad accogliere il profumo dei fritti ad uno studio con luci soffuse, libri di economia e tomi di diritto sullo sfondo.

precedente
La pagina triste